Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Basta Virus e Spam, servizio No Virus e No Spam offerto da www.NelParmense.com

Arrivano i Rossi, e
portano mille leccornie!

Ricordanze di Sapori 
a San Secondo 
Sabato 20 ottobre 2007

Nel sontuoso ambiente della Sala delle Gesta Rossiane, sotto lo sguardo austero degli antenati impegnati in battaglie ed in altre audaci imprese, si siedono a banchetto i Rossi. Bene accetti saranno anche i loro amici Bianchi e Neri, Verdi e Viola. A ricevere tutti quanti è la Corte di San Secondo al gran completo: il conte Piermaria, la contessa Camilla, la contessa madre Bianca Riario ed il gran zio Giovanni delle Bande Nere. 

L’ambiente è naturalmente quello del pieno Cinquecento. Sono le Ricordanze di Sapori, appuntamento autunnale irrinunciabile che si presenta puntuale sabato 20 ottobre 2007 alla Rocca di San Secondo. 
La serata fa parte dell’iniziativa Ricordanze di Sapori, giunta quest’anno alla sua undicesima edizione e organizzata dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Le “Ricordanze” mettono in scena banchetti luculliani, in cui si ripropongono antiche ricette della tradizione, da gustare nella suggestiva atmosfera di castelli, rocche e manieri insieme a spettacoli e animazione di figuranti in costume d’epoca. Gli sponsor e i collaboratori dell’iniziativa sono Regione Emilia Romagna, Unione Appennino e Verde, Provincia di Parma, Provincia di Piacenza, Banca di Piacenza e Fidenza Village Outlet Shopping, insieme a Parma Turismi e Piacenza Turismi.  

In un tourbillon di portate e di emozioni i convenuti si cimentano in vari giochi di ruolo, secondo un copione pilotato dalla Corte. Si deve dimostrare la propria abilità nella danza, nell’arte poetica e in quella oratoria, fino a giungere alla difesa degli “scranni” su cui siederanno, eletti per la loro valentigia, un’ambasciatrice ed un ambasciatore che resteranno in carica sino alla nuova tenzone dell’anno prossimo. Lo chef Cristiano Ghiretti del Ristorante Mezzadri imbandisce il desco alle 20.00, portando in tavola all’arrivo degli ospiti un trionfo di frutta fresca e nettare d’uva. Si continua con salumi crudi della dispensa di corte e spalla di San Secondo servita con salsa in agrodolce, e ancora con tortelli d’erba verde acconciati al burro fuso e salvia e fagottino al radicchio rosso e salsa zabaione al parmigiano. La cacciagione si presenta sotto forma di quaglie rostite in alabarda accompagnate da pomi da terra al forno al profumo di rosmarino, e di cinghiale selvatico su letto di polenta fumante. La cena è servita con malvasia D.O.C. dei Colli di Parma, lambrusco I.G.T. della Bassa e fortana I.G.T. di Pavarara, e si conclude con la classica torta dei Rossi e distillati di corte. La partecipazione è su prenotazione (obbligatoria) e costa 50 euro. 

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
– Club di Prodotto
Tel.
0521.829055/823221 – Fax: 0521.823246


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
https://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2019
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy