Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Cinque anni da burattini…

Sul secondo numero di IBC, Valerio Cervetti ripercorre la storia del Castello dei Burattini - Museo "Giordano Ferrari" e traccia le linee per il futuro 

 

“Quando sessant’anni fa cominciai questa che io chiamo l’opera più bella che potessi fare, non volli fare il collezionista di burattini e marionette per la gioia egocentrica del possesso di cose da mostrare ai pochi amici e conoscenti, ma sorretto dal pensiero di lasciare una pagina di storia del teatro di animazione, una pagina gloriosa di costume, di politica nei secoli e soprattutto perché non andasse perduto il ricordo di tutti i colleghi e nuclei familiari che lottarono contro la miseria, le tribolazioni con poche gioie e molti sacrifici per conservare e migliorare quest’arte nata, io penso, con l’uomo e donando a essa con semplicità tutta la vita”. 

Con la citazione di una frase di Giordano Ferrari, collocata non a caso all’inizio del percorso museale,  comincia l’articolo pubblicato sul secondo numero 2007 di IBC, la rivista di informazioni, commenti e inchieste sui beni culturali della Regione Emilia Romagna, con cui Valerio Cervetti, direttore del Castello dei Burattini - Museo "Giordano Ferrari" di Parma, fa il punto sui cinque anni di attività della struttura. Un passato fatto di amore per una tradizione che rischiava di sparire, un presente che si mostra concretamente in spazi più ampi, in un nuovo sito web e in una serie di eventi di grande successo, e un futuro immaginato sulla base di chiare linee di sviluppo. L’articolo ripercorre una vicenda che ha visto l’IBC collaborare attivamente, con professionalità e  passione alla realizzazione di un progetto che ha saputo crescere in termini di visitatori e valorizzarsi tramite un’intensa attività didattica, espositiva,  importanti contributi di ricerca e conoscenza sulla storia delle compagnie di marionettisti e burattinai e infine l’organizzazione della rassegna estiva internazionale alla Corale Verdi.

Entità polivalente in costante evoluzione e rinnovamento, così come il proprio sito (www.castellodeiburattini.it), il museo ha oggi un obiettivo che, giorno dopo giorno, va prendendo forma e sostanza: la sfida più stimolante, per l’attività nei prossimi mesi e anni si identifica con la creazione di un Centro studi sul teatro di figura e di animazione che dovrà rappresentare il punto di riferimento principale nella regione e nel paese, un luogo di eccellenza per la ricerca e lo scambio di informazioni sul teatro delle marionette e dei burattini

Un traguardo ambizioso ma anche una scelta doverosa. Perché se il burattinaio ha contribuito a mettere in contatto, talvolta a unire le culture dei popoli attraverso il proprio mestiere, il museo che ne raccoglie la testimonianza viva, proseguendo con umiltà e consapevolezza quel percorso, ne disegna i confini, ma ne allarga anche gli orizzonti culturali.

Per informazioni Castello dei Burattini via Melloni 3
tel. 0521.239810 oppure Iat di Parma tel. 0521.218889

Sito web
www.comune.parma.it/castellodeiburattini
e-mail castellodeiburattini@comune.parma.it 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
https://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2019
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy