Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

I Finley, rivelazione italiana, 
all’Euro Torri di Parma

Giovedì 26 luglio, alle 21, la band di “Adrenalina” 
conclude la rassegna

“GiovedidEstate”; ingresso gratuito 
e tutti i negozi aperti fino alle 24

Sono i Finley, giovane band rivelazione con i successi del cd “Tutto è possibile” e del nuovissimo album “Adrenalina”, a concludere giovedì 26 luglio alle ore 21 la rassegna musicale “GiovedidEstate” nel centro commerciale Euro Torri di Parma, organizzata per sette giovedì in collaborazione e con il patrocinio del Comune, col coordinamento artistico di Novecento. 

Il concerto dei Finley, ad accesso libero e gratuito e collegato all’apertura fino a mezzanotte di tutti i negozi, bar e ristoranti dell’Euro Torri, va in scena sul palco di piazza Balestrieri, davanti all’entrata sud del complesso commerciale, che - per chi arriva da fuori città - si trova a 1 km dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1. Presenta la serata Manuela Boselli; info 0521-701290, 0521-030853. 

Per i Finley, davvero “Tutto è possibile” come il titolo del brano e dell’album della loro consacrazione nazionale, avvenuta nel 2006. Nata a Legnano nel settembre 2002 e lanciata dal talent scout Claudio Cecchetto, la band deve il proprio nome alla “musicalità” del cognome di un giocatore di basket della Nba, Michael Finley. Il cd d’esordio “Tutto è possibile”, che ha portato questi quattro ragazzi lombardi a vincere gli Mtv Music Awards 2006 come “best italian act”, ha venduto oltre 100 mila copie in tre edizioni: la prima già con i brani in doppia versione, inglese e italiana, la seconda con l’aggiunta del pezzo cantato insieme a Mondo Marcio (“Dentro alla scatola”) e la terza con un dvd e tre cover in più. 

Dal vivo i 22enni Finley sono molto più rock e meno pop e melodici rispetto ai loro due dischi, dei quali propongono comunque quasi tutti i brani. “Per distanziarci da etichette punk - spiegano con passione - abbiamo definito «hard pop» il nostro genere. Chi si aspetta un gruppo di quattro ragazzini con le belle facce da boyband come in tv, viene sempre sorpreso quando ci sente suonare”. 

Di loro ha scritto positivamente buona parte della stampa: “La band lombarda nuovo fenomeno punk pop” (Corriere della Sera); “I Finley stupiscono tutti” (Tv Sorrisi e Canzoni); “Un sound carico di travolgente energia” (Gioia). Questa è “Adrenalina” come il secondo album nei negozi da poche settimane, titolo pure del singolo di punta: 12 canzoni nate istintivamente su temi quali la famiglia, gli amici, i viaggi, ma anche quel divertimento senza pretese che la band ha attuato nei festival estivi europei tra Norimberga, Londra e la Svezia, e promette per il concerto all’Euro Torri.


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy