Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

"Ricordanze di Sapori": 
Rubeo Convivio alla Rocca dei Rossi di San Secondo

Il 2 giugno 2007, alla Rocca dei Rossi di San Secondo,
le Ricordanze di un matrimonio di sapori

uno ‘storico’ gioco di ruolo

"Sarà vostra cura, gentile signora, recapitare i miei omaggi agli sposi. Motivi della cui natura non vi informo mi costringeranno a mancare l’appuntamento con il Rubeo Convivio, durante il quale il conte e la contessa rinnoveranno per l’ennesima volta la loro promessa d’amore eterno. Sarà, spero, piacere vostro recarvi alla Rocca Dei Rossi di San Secondo (PR), sabato 2 giugno, e prendere posto al banchetto allestito nel Cortile d’Onore, accanto a convitati che, con le loro maniere, sapranno riportarvi col cuore ai tempi in cui le armi e gli amori non erano narrati ma vissuti in prima persona da prodi cavalieri e gentili damigelle.

Con musici, teatranti e giocolieri ad allietare il pasto, la vostra gola sarà corteggiata dalle portate di mastro chef Cristiano Ghiretti del ristorante Sanvitale. A salutare il vostro arrivo, un Trionfo di frutta fresca e nettare d’uva invaderà la tavola e la preparerà ad accogliere il primo servizio di credenza con i crudi stagionati e gli insaccati di corte che, come sapete, non hanno pari al mondo. I crostoni del pellegrino con lardo e miele e le uova ripiene al miele d’acacia sapranno conquistare delicatamente il vostro palato, annunciando come ideali squilli di tromba, il primo servizio di cucina, per cui si intendono i ravioli di polenta e formaggio tenero al profumo di maggiorana. Se ancora non sarete sazia, cosa che vi auguro vivamente, potrete tuffarvi in un succulento risotto antico alle ortiche e prosciutto. La Spalla Regina di San Secondo con le salse di corte e lo stinco di vitello rostito in salsa al vino rosso e agrodolce di verdure vi condurranno per mano verso la fine di questo viaggio dove ancora vi aspettano la torta Rubeo Convivio, i distillati di corte e vin speziato. Affinché la vostra delicata gola non soffra la sete, Sua Signoria ha disposto che vengano serviti Vivace Malvasia gentilizia dei colli di Parma, Brusco Rosso del Conte Pier Maria e Rubea Fortana del Feudo, vini tra i più pregiati e cantati della nostra terra.

E non scordate, ve ne prego, presentandovi agli sposi, così come un tempo fece la Contessa Bianca, di augurar loro sì lunga e buona sorte da divenir lunghe le notti e le giornate corte."

La cena, su prenotazione obbligatoria, sarà servita alle 22, al prezzo di 50 euro a persona. Per maggiori dettagli sulle cene storiche e sui Castelli del Ducato di Parma e Piacenza vi raccomando una visita al sito internet dell’Associazione.

Durante la serata, i personaggi citati nelle carte del contratto matrimoniale del conte Pier Maria III e di Camilla Gonzaga, nonché molti dei protagonisti della Corte dei Rossi di San Secondo, assieme alle dame e ai cavalieri convenuti, a trincianti e menestrelli saranno coinvolti in un accattivante gioco di ruolo.

Le Ricordanze di Sapori, sono perpetuate dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, con la collaborazione della Regione Emilia Romagna, delle Province di Parma e di Piacenza, della Banca di Piacenza, dell’ Unione Appennino e Verde e del Fidenza Village Outlet.

Per informazioni e prenotazioni:

Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto

Tel. 0521.829055/823221 – Fax: 0521.823246

Parma Turismi – Tel. 0521.228152

Piacenza Turismi – Tel. 0523.305254 

Oppure presso tutte le filiali della Banca di Piacenza


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy