Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Sandrone alle prese con un delitto… i burattini dei Ferrari 
si tingono di giallo!

In scena alla Corale Verdi venerdì 25 agosto 2006

I burattini dei Ferrari tornano a divertire ed emozionare venerdì 25 agosto 2006 alle 20.30 alla Corale Verdi di Parma, nell’ambito della Rassegna Internazionale “Marionette e Burattini” curata dal Museo Castello dei Burattini di via Melloni in collaborazione con il Teatro delle Briciole e il contributo della Fondazione Monte di Parma. La storica compagnia di Parma mette in scena la commedia in tre atti “Sandrone diventa avvocato”, un vero e proprio giallo ricco di suspense e colpi di teatro! L’allestimento è un omaggio a Italo Ferrari, capostipite della compagnia, che amava allestire spettacoli in tre atti sullo stile del teatro “alto”, cui la piccola ribalta non ha nulla da invidiare. Sandrone, ignorante per eccellenza, riesce a diventare avvocato “per via del bestiame” e racconta in prima persona la storia in cui si trova ad essere coinvolto. Il suo incarico è quello di difendere un uomo accusato di un tremendo delitto… e non sarà facile perché l’individuo è stato visto da ben due testimoni! Chiede aiuto alla sorella Sinfarosa e all’amico storico Fasolino, un ben improbabile terzetto di investigatori che si daranno da fare per risolvere l’intricato caso… Non è prevista prevendita, e il biglietto d’ingresso allo spettacolo costa 6 euro. Il biglietto ridotto è offerto a cinque euro, e ha diritto alla riduzione chi presenta alla cassa il biglietto d’ingresso al Museo di via Melloni. Viceversa, chi presenterà al Museo il biglietto dello spettacolo otterrà una riduzione sul costo della visita. In caso di maltempo lo spettacolo verrà eseguito all’interno della Corale Verdi.

Per informazioni Castello dei Burattini via Melloni 3
tel. 0521.239810 oppure Iat di Parma tel. 0521.218889


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy