Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Stramberie e folclore, l’anima buffa del Medioevo raccontata da Boccaccio La magia de “Le pietre invisibili” anima domenica 24 settembre 2006 alle 16 la Pieve di Collecchio

La storia del Medioevo, un’epoca considerata “buia” ma in realtà ricchissima di spunti culturali viene raccontata ai bambini, attraverso uno spettacolo che colorato e divertente. Tematiche ricche di spessore in un linguaggio adatto ai più piccoli ma che non mancherà di emozionare anche gli adulti. “Le pietre invisibili” a cura di Chiara Rubes, presentato domenica 24 settembre alle 16 alla Pieve di Collecchio racconta di un Medioevo buffo e ridicolo, quello che è stato magistralmente rappresentato nelle novelle del Boccaccio. Un po’ di buon umore, per dimostrare come il Medioevo fosse un’epoca di vita e vitalità, spesso concentrata tra le mura delle chiese, centri di aggregazione culturale e sociale, raffigurando con ironia la rigidità religiosa e della vita quotidiana. L’evento fa parte della rassegna “Pievi In Scena” organizzata dalla Provincia di Parma, curata da Parma Turismi, in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni del IX centenario della Cattedrale di Parma e d’intesa con le Diocesi di Parma, Fidenza e Piacenza, e con il sostegno di un grande sponsor come Fondazione Monte Parma

La partecipazione è gratuita. 
Info: Per informazioni e per richiedere il programma: Parma Turismi tel. 0521.228152


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy