Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Come è bello andar sulla bicicletta … 
per la Strada del Culatello di Zibello

La Porcolonga di Primavera (23 aprile), occasione per una escursione sui pedali con soste golose – Si naviga sul Po - Nove itinerari classici (quest’anno “battezzati” a seconda delle emergenze culturali della zona) - Ritorna la GranPorcolonga che percorrerà quasi tutta la pista ciclabile sull’argine del Po - Possibilità di partecipare anche al Giro delle Pievi (24 aprile) 
 E giovedì sera “va” su Decanter (Radio due RAI)

“Come è bello andar sulla bicicletta …”, cantavano parecchi anni fa. Un motivo molto “intonato” a quanto avverrà domenica 23 aprile nelle strade che attraversano i nove Comuni che formano il territorio della Strada del Culatello di Zibello. Già, perché domenica 23 aprile si potrà far parte di uno dei gruppi di 25-30 persone che, in bicicletta e con l’assistenza di guide professionali della Uisp, attraverseranno la zona della Strada del Culatello di Zibello.Diversi gli itinerari fra cui scegliere. I più “pigri” (si fa per dire), potranno cimentarsi in percorsi di circa 30 chilometri (Roccabianca) o 40 km (San Secondo, Soragna, Polesine P.). Quelli un po’ più atletici potranno scegliere i percorsi di circa 50 chilometri (Zibello, Fontanellato).

Ogni gruppo partirà (raduno ore 9.30, inizio ore 10) da uno dei 9 Comuni compresi nella Strada del Culatello di Zibello con una novità: ognuno dei tracciati è stato “intitolato” prendendo spunto dalla caratterizzazione culturale e monumentale del territorio, così il percorso da Zibello è stato definito Pallavicino, dalla famiglia che ha lasciato il bel palazzo con il teatro, Soragna si chiamerà Meli Lupi (dal casrello. Il percorso da Busseto non poteva che essere “Giuseppe Verdi”, e così via: San Secondo (Corte dei Rossi), Sissa (Conte dei Terzi), Colorno (Maria Luigia), Roccabianca (Giovanni Guareschi), Polesine (Grande Fiume il Po) e Fontanellato (San Vitale).
Da segnalare la Gran Porcolonga, il decimo percorso più lungo degli altri (quasi 80 km), che, partendo dal Comune di Mezzani, si terrà in larga parte sulla Ciclopista del Po, la strada ciclabile che si sviluppa sull’argine del fiume Po per 50 km.
In ognuno dei tracciati si effettuerà una visita guidata ad un monumento: dalla Reggia di Colorno alla Rocca di Fontanellato, dal Castello di Roccabianca al Teatro Verdi. I percorsi (contrassegnati da un diverso colore) comprendono anche un tratto di navigazione sul Po, dal porto di Polesine Parmense a quello di Torricella di Sissa. 
Due soste in Aziende o ristoranti Soci della “Strada del Culatello di Zibello”, permetteranno di degustare piatti tipici, salumi (Culatello, Strolghino, Spalla) Parmigiano Reggiano, dolci e vini (Fortana del Taro IGP). Da sottolineare che i partecipanti potranno acquistare prodotti e vini, e sarà l’organizzazione ad incaricarsi di consegnarli all’arrivo, per evitare pesi sulla bici durante il giro. 
E’ obbligatorio iscriversi, scegliendo il percorso. Per iscriversi (costo a persona 35 Euro -identico al 2005-, ragazzi da 8 a 12 anni 25 Euro) UISP di Parma (tel. 0521-7074) fino a venerdì e Ufficio Turistico di Busseto (tel. 0524-92487) per sabato e domenica. 
La novità 2006, è che i partecipanti alla Porcolonga potranno iscriversi anche al tour “Alla scoperta delle Pievi” che si snoda tra Fidenza e i colli di Salsomaggiore Terme, con pranzo in ristorante tipico e rientro nel pomeriggio, che si terrà lunedì 24 aprile, sempre in bici. Attenzione, avvertono gli organizzatori, questa seconda gita è aperta solo a che avrà effettuato anche la Porcolonga di Primavera .

Giovedì 20 aprile, in prima serata, DECANTER, la trasmissione cult di Radio due Rai, avrà come notizia principale la Porcolonga. I due conduttori, Federico Quaranta e l’Inutile Tinto, nel giro di tre anni, si sono qualificati come la miglior trasmissione radiofonica sul vino e la gastronomia, grazie a quel pizzico di ironia ed autoironia che hanno reso più accessibili le notizie sui vini e sui prodotti.

Per ogni informazione: Strada del Culatello di Zibello tel. 0524 939081


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy