Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Ricordanze di Sapori”, a San Secondo (PR)

il 21 ottobre 2006 “Arrivano i Rossi!”

Nella splendida Rocca che narra le cavalleresche imprese della nobile famiglia ci si mette a tavola con le prelibatezze della Bassa

E’ un grido che ormai riecheggia da anni, nella splendida serata autunnale che prelude ad una delle tante, suggestive “Ricordanze di Sapori” celebrate in terra parmense: “Arrivano i Rossi!”. Tutti i “Rossi” verranno reclutati per la magica serata di sabato 21 ottobre 2006 e il lungo elenco di benemerenze, potranno esibire ai convenuti, condividendo o meno persino l’impegnativo cognome. Nelle sale della Rocca, eretta nel XIV secolo, in quella che con i suoi affreschi celebra le Gesta Rossiane, le “Ricordanze”, cene in costume che celebrano i fasti conviviali delle antiche corti cinquecentesche, con animazioni di alto contenuto filologico e artistico, con personaggi e figuranti impegnati nella ricostruzione di fatti storicamente documentati, diventano un evento di suggestiva raffinatezza. Gastronomia e storia, un binomio perpetuato dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, con la collaborazione di Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma e Provincia di Piacenza, Banca di Piacenza, Unione Appennino e Verde e Fidenza Outlet Village. 

Le gioie del desco, affidate alle cure del Ristorante Mezzadri ed alle abili mani dello chef Cristiano Ghiretti, avrebbero mandato in visibilio i condottieri rossiani, i prelati, i poeti. All’arrivo ecco il trionfo di frutta fresca e “nettare d’uva” ad accogliere gli ospiti, seguiti dai rossi crudi della dispensa di corte e fichi al miele e l’immancabile spalla di San Secondo con salsa di ribes rosso. Durante divertenti e insoliti giochi di ruolo e animazioni, gli ospiti possono gustare poi il risotto all’antica con miele e noci e i raviolini farciti con sugo al profumo d’alloro, e ancora la lombata di vitello in salsa di ciliegie e pomi da terra all’aglio e i bocconcini di asinina con la polenta sporca, il tutto accompagnato da Malvasia d.o.c. dei Colli di Parma, Lambrusco della Bassa e Fortana di Pavarara, entrambi I.G.T. La cena si chiude in dolcezza con la ricca torta dei Rossi, distillati di corte e vin speziato.  La cena, su prenotazione obbligatoria, sarà servita alle 20, al prezzo di 50 euro a persona. Per maggiori dettagli sulle cene storiche e sui Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è raccomandabile una visita al sito internet dell’Associazione. 

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
– Club di Prodotto
Tel. 0521.829055/823221 – Fax: 0521.823246

Parma Turismi –
Tel. 0521.228152  
Piacenza Turismi –
Tel. 0523.305254 
Oppure presso tutte le filiali della Banca di Piacenza


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy