Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Polesine accoglie Novembre Porc
con il Prete gigante e la Littorina

Sabato mercato e notte giovane – Domenica 12, nel primo pomeriggio, in riva al Po si degusta il maxi salume di 330 chili circa -Anche quest’anno il “gran bollito” – Intrattenimento ed allegria per tutti

La quinta edizione  di Novembre Porc, dopo il successo della prima tappa a Sissa, prosegue sabato 11 e domenica 12 novembre a Polesine Parmense.
November Porc è stato voluto dalla Strada del Culatello di Zibello per far conoscere i sapori di un territorio che fra le sue specialità vanta prodotti straordinari fra cui il Parmigiano Reggiano, il vino Fortana del Taro, la Spalla Cruda di Palasone e quella Cotta di San Secondo, per non parlare del Culatello di Zibello Dop che qui, fra caldi intensi d’estate e nebbie autunno-invernali, matura in tutta la sua fragranza.
A Polesine Parmense, con “Ti cuociamo Preti e Vescovi”, si respira tutta l’atmosfera della “Bassa parmense” anche perché l’appuntamento è in riva al Po
Nel pomeriggio di sabato 11 novembre (0re 15.00 circa) c’è l’apertura ufficiale del mercato dei prodotti tipici sul fiume al suono di una esibizione bandisca proposta dalla Società Musicale Estudiantina.
Intorno alle ore 19 si potrà cenare nello stand gastronomico, dove i tavoli sono al coperto, con le pietanze tipiche della Bassa ed i panini e la birra del Mc Porc che accompagneranno la diretta live radio di Malvisi Network (dalle ore 21) e le performance canore del gruppo “I Cani Sciolti”, che intratterranno i presenti fino alle prime luci dell'alba. La tarda serata e la notte sono dedicate ai giovani e per diminuire il rischio della guida notturna (e magari permettere un bicchiere di birra in più) La Strada del Culatello di Zibello si è accordata con la Tep che farà partire un pulmann alle ore 22 che dalla Stazione ferroviaria di Parma arriverà fino a Polesine e aspetterà la fine della festa per riportare i giovani a Parma.
L’attrazione della giornata di domenica 12 novembre, sarà la Littorina, risalente agli anni trenta, che dalle stazioni di Parma, Fidenza e Cremona porterà i visitatori gratuitamente a Busseto, da cui dei bus navetta porteranno i “viaggiatori” al centro dei festeggiamenti.
Alle ore 900 di domenica 12 riaprirà i battenti il mercato di prodotti alimentari sul Po, dove si potranno acquistare tutti i prodotti tipici della Bassa ed anche tante altre delizie provenienti da varie aree del territorio nazionale.
Nella tarda mattinata verrà aperto lo stand gastronomico dove saranno serviti piatti della zona preparati dalle signore del paese, oltre a specialità quali lepre in salmì e piedini di maiale con polenta.
Alle 15.30 i corpulenti uomini del Po eredi dei vecchi Barbùter (Barcaioli) toglieranno il gigantesco Prete dalla pentola (oltre 330 chili –messo a bollire sin dalla mattina), seguendo un preciso rituale. Il Prete, verrà sporzionato e distribuito gratuitamente a tutti i presenti.
Da segnalare un piatto speciale, il “Gran Bollito finchè ce ne sta” (piedini e teste che verrà cotto nello stesso pentolone) e si potrà gustare ad appena 3 Euro e, come dice il nome, finchè e ne riesce a mangiare.
Durante tutta la giornata sarà garantita l’animazione per grandi e per piccini, tutti saranno allietati da simpatici spettacoli di burattini, di artisti di strada e dai virtuosismi dell’Antico Concerto a Fiato “Cantoni” diretto dal Maestro Eugenio Martani.
Nel centro del paese già dalla mattinata sarà possibile visitare le bancarelle della mostra mercato del Consorzio la Qualità dei Mercati (Ascom).
La Giostra del Maiale – Prosegue anche a Polesine la vendita del biglietti della Lotteria, che si concluderà domenica 26 novembre con l’estrazione finale a Roccabianca: il vincitore si aggiudicherà il maiale Margherito e ne potrà fare ciò che vuole.
Domenica 12 novembre, per chi non vuole usare l’auto propria, dalla Stazione Ferroviaria di Parma partiranno dei bus per Polesine.
Per tutto il mese di novembre 13 Ristoranti ed un Agriturismo, Soci della Strada del Culatello di Zibello, proporranno “A Tavola con Novembre Porc”, menù basati alle specialità locali di maiale con prezzi che vanno da 25 a 30 Euro (un ristorante chiede 35 un altro 40 e l’agriturismo 20 Euro), vini esclusi.
Novembre Porc proseguirà sabato 18 e domenica 19 novembre a Zibello.
 
“November Porc” è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello, con il contributo della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con Provincia di Parma, Comuni della zona, Camera di Commercio, Ascom, Confesercenti, TEP.
 
Per info: Strada del Culatello, tel. 0524 939081


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy