Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Amor cortese e devozione alla Vergine Maria: le due facce della musica “al femminile” del Medioevo
Concerto domenica 11 giugno alla Chiesa di San Nicomede

Domenica 11 giugno alle ore 21 alla Chiesa di San Nicomede l’Accademia Viscontea presenta lo straordinario “Madonna cantar ti voglio”. In scena la devozione a donne e madonne tra poesia cortese e spiritualità popolare, espressa attraverso il canto e la musica. Latino, italiano, spagnolo francese e inglese si alternano in canti composti dal dodicesimo al quattordicesimo secolo mentre il suono soave dei musicisti dell’Accademia Viscontea accompagna i brani con arpa, organo, cornamusa, tamburino, mandora, viola da gamba e strumenti d’epoca. L’Accademia Viscontea, fondata nel 1977 ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero e ha registrato trasmissioni radiofoniche, oltre a curare numerosi progetti didattici. A San Nicomede è il tema della donna in epoca medievale ad essere proposto all’attenzione del pubblico. In particolare alla Vergine Maria si rivolgono compositori e poeti, lodandone la grazia, la dolcezza e la virtù. Laude francescane e canti mariani, musiche fresche e spontanee ancora straordinariamente attuali rievocano le tradizioni del mese di maggio, tradizionalmente dedicato alla Madonna. Ma in questa stessa epoca musicisti e letterati cantano anche la donna angelicata, l’amor cortese, e questo sarà proposto dai trobador all’esterno della chiesa, una sorta di introduzione profana al concerto mariano che si svolgerà all’interno della chiesa. L’evento, che si svolge a partire dalle 21, fa parte della rassegna “Pievi In Scena” organizzata dalla Provincia di Parma, curata da Parma Turismi, in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni del IX centenario della Cattedrale di Parma e d’intesa con le Diocesi di Parma, Fidenza e Piacenza, e con il sostegno di un grande sponsor come Fondazione Monte Parma attraversa temi religiosi e pagani, parole e musica, suoni e suggestioni. La Fondazione Cariparma ha finanziato i restauri della Pieve di Sasso, della Pieve di Sanguinaro, della Chiesa di Talignano, della Chiesa di Sant’Ilario Baganza, della Chiesa di Moragnano e della Chiesa di Zibana, mentre con la “Gazzetta di Parma” è in atto una partnership. I Comuni di Parma, Fidenza, Noceto, Collecchio, Sala Baganza, Fornovo Taro, Terenzo, Berceto, Salsomaggiore Terme, Pellegrino Parmense, Varano de’ Melegari, Borgo Val di Taro, Felino, Lesignano de’ Bagni, Neviano degli Arduini, Tizzano Val Parma, Palanzano, Fontevivo, San Secondo Parmense e Torrile hanno entusiasticamente offerto la propria collaborazione coinvolgendo le Pro Loco e gli uffici turistici. 

Info: 
Tutti gli eventi e le visite guidate sono gratuite. 
Per informazioni e per richiedere il programma: 
Parma Turismi tel. 0521.228152


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy