Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

FONTANELLATO (PARMA) 

Opera Lirica e Operetta, rassegna dal 9 al 13 agosto 2006
Fontanellato in provincia di Parma, 
Bandiera Arancione del Touring Club

Nello scenario suggestivo della Rocca Sanvitale oltre 1000 posti a sedere
Teatro all’aperto con le opere “Madama Butterfly” di Puccini, “Don Giovanni” di Mozart e l’operetta allegra “Scugnizza” 
su musiche di Mario Costa
 

FONTANELLATO, (19 km da Parma) – Oltre mille posti a sedere per una rassegna lirica unica nel parmense perché accosta la grande tradizione operistica italiana al brio effervescente dell’operetta allegra italiana in tre prime rappresentazioni. Si alza il sipario da mercoledì 9 a domenica 13 agosto 2006 su un carnet d’eccezione - firmato dall’associazione “Amici della lirica delle Terre Verdiane” in collaborazione con Fantasia in RE e il Comune di Fontanellato, diventato dal 2005 Bandiera Arancione del Touring Club Italiano – che propone in cartellone tre titoli differenti ma di assoluto richiamo per il cast proposto e la qualità delle esecuzioni orchestrali. 

            Ci sarà il melodramma del genio pucciniano per eccellenza “Madama Butterfly” con una grande signora della lirica, la soprano Micaela Dinu nel ruolo di Cio-Cio-San e il tenore Stefano La Colla mercoledì 9 agosto alle 21.15.

             Seguirà sabato 12 agosto alle 21.15 nel 250° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart l’atteso “Don Giovanni” con Paola Sanguinetti (Donna Elvira), Mimma Briganti (Donna Anna) e il tenore Simone Alberghini (Don Giovanni).

             Il carnet estivo della lirica fontanellatese si chiude domenica 13 agosto alle 21.15 con la spumeggiante operetta mediterranea “Scugnizza” su musiche di Mario Costa con la Compagnia Teatro Musica Novecento, la regia di Silvia Felisetti e il corpo di ballo “Les Grisettes”.

             Tutti gli spettacoli sono rappresentati all’aperto complice la cornice suggestiva della Rocca Sanvitale (custodisce l’affresco del Parmigianino nella Sala di Diana e Atteone) di Fontanellato, paese inserito nel circuito internazionale delle Cittaslow, nonché sede dell’associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. La cavea d’eccezione è davvero unica per un tris d’assi sostenuto da alcuni sponsor parmensi col patrocinio della Provincia di Parma.

            Giunta alla ottava edizione, la rassegna lirica presenta in carnet per la prima volta 3 spettacoli diversi concentrati nell’arco di 5 giorni, con prevendita dei biglietti da domenica 30 luglio (info. 0521-823220-823246, ufficio Turismo e Cultura, Rocca Sanvitale).

 Da oltre cento anni  queste piéce – Madama Butterfly, Don Giovanni, Scugnizza -  attraggono il pubblico dei teatri di tutto il mondo. Il fascino indefinibile delle melodie sono tra gli elementi che assicurano il successo, continuamente rinnovato, delle opere e delle operette: i temi portati sulle scene sanno parlare alle epoche e alle generazioni più diverse.

            «Si tratta di un’offerta eterogenea e di qualità indirizzata ai numerosi appassionati del bel canto che seguono, ogni estate, da tutto il nord e centro Italia gli appuntamenti fontanellatesi – ha sottolineato il sindaco di Fontanellato Maria Grazia Guareschi insieme all’assessore alla Cultura Alberto Copercini - Proponendo un pacchetto di date e titoli differenti in un tempo concentrato si dà la possibilità di fermarsi qualche giorno nella suggestiva corte rinascimentale fontanellatese, visitare il territorio parmense, conoscere i monumenti storico-artistici, apprezzare l’enogastronomia doc e le oasi paesaggistiche locali».

 «Inoltre, al di là dell’amato Puccini e della tradizione dell’operetta, è la prima volta che Mozart viene rappresentato a Fontanellato – hanno evidenziato il maestro concertatore Stefano Giaroli e il presidente dell’associazione Armando Bonatti -, è senz’altro una scelta coraggiosa, vista la predilezione del nostro pubblico per i capolavori verdiani e pucciniani. Proprio per questo si è deciso di approntare un’edizione di Don Giovanni “al di sopra di ogni sospetto” con un cast di livello internazionale e con una preparazione scrupolosissima. Siamo pronti a scommettere su un risultato brillante, grazie anche all’eccezionale lavoro svolto da Artemio Cabassi per le scene ed i costumi».

 Il ruolo del titolo è affidato a Simone Alberghino (Don Giovanni), stella emergente della lirica, ospite abituale del Teatro Motropolitan di New York. Il resto del cast vede la presenza del soprano parmigiano Paola Sanguinetti (donna Elvira) che non ha bisogno di presentazioni, Mimma Briganti (donna Anna) acclamata interprete lo scorso anno in Rigoletto, Luca Gallo (Leporello) artista ospite dei maggiori teatri italiani e d’europa, Alejandro Escobar (don Ottavio) giovane tenore colombiano che il Maestro Giaroli ha scoperto e che sarà una vera sorpresa, Michaela Dinu (Butterfly e Zerlina) soprano franco-rumena, che ha cantato con i più grandi cantanti del nostro tempo.

 Dunque, nella formula che alterna opera e operetta la rassegna fontanellatese offre un palinsesto ricco e adatto a solleticare tutti i gusti.

             Il carnet inizia mercoledì 9 agosto alle 21.15 con “Madama Butterfly” l’opera in tre atti tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di L. Illica e G. Giocosa. Tra gli interpreti si segnalano Micaela Dinu (Cio-Cio-San), Stefano La Colla (Pinkerton), Ivan Marino (Sharpless), Roberta Mattelli (Suzuki). Si esibisce il Coro Lirico Verdiano con accompagnamento dell’Orchestra Sinfonica dei Cantieri d’Arte diretti dal  maestro concertatore e direttore Stefano Giaroli. Regia, scene e costumi sono di Artemio Cabassi.

Biglietto d’ingresso: primi posti 30,00 euro - secondi posti 25,00 euro. Prevendita biglietti all’Ufficio Turistico Rocca Sanvitale da domenica 30 luglio 2006 (info: tel. 0521-823220/822346 – fax 0521-824042).

 Si prosegue sabato 12 agosto con il passionale e intenso “Don Giovanni” (ore 21.15, teatro all’aperto di via Costa, nella cornice della Rocca Sanvitale), dramma giocoso in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart, su libretto di L. Da Ponte, nel 250° anniversario della nascita di W.A. Mozart. Tra gli interpreti si segnalano: Simone Alberghini (Don Giovanni), Paola Sanguinetti (Donna Elvira), Mimma Briganti (Donna Anna), Luca Gallo (Leporello), Alejandro Escobar (Don Ottavio), Micaela Dinu (Zerlina). In scena: Coro Lirico Verdiano. Esecuzione: Orchestra Sinfonica dei Cantieri d’Arte. Maestro concertatore e direttore Stefano Giaroli. Scene e costumi: Artemio Cabassi.  Costo biglietto:  primi posti  30,00 euro – secondi posti 25,00 euro. Prevendita biglietti all’Ufficio Turistico Rocca Sanvitale da domenica 30 luglio 2006 (info: 0521-823220-822346)

 Gran finale domenica 13 agosto con l’operetta allegra “Scugnizza” (ore 21.15, teatro all’aperto di via Costa, nella cornice della Rocca Sanvitale), uno dei successi di Mario Costa, portato alla ribalta dalla Compagnia Teatro Musica Novecento, corpo di ballo Les Grisettes scene e costumi di Artemio Cabassi. In scena: Silvia Felisetti (Salomé), Claudio Corradi (Totò), Fulvio Massa (Chic), Cristina Cattabiani (Gaby), Graziella Barbacini, Dario Turrini. Orchestra Sinfonica dei Cantieri d’Arte. Maestro concertatore e direttore Stefano Giaroli. Coreografie e Regia di Silvia Felisetti. Biglietto d’ingresso: primi posti 16,00 euro - secondi posti 10,00 euro. Prevendita biglietti: Ufficio Turistico Rocca Sanvitale da domenica 30 luglio 2006. (info: tel. 0521-823220/822346 – fax 0521-824042)

Le calde serate di agosto a Fontanellato – nello scenario unico della Rocca, tra i borghi porticati e la peschiera del fossato – sapranno regalare agli spettatori eventi unici e raffinati di assoluto richiamo.

 COME SI ARRIVA A FONTANELLATO

 Dall’Autostrada del Sole – A1:

- provenienti da Bologna uscita Parma Ovest in località Pontetaro, km 9

- provenienti da  Milano uscita Fidenza, per via Emilia – Sanguinaro- Fontanellato, km 9

 Dall’Autostrada della Cisa A 15:

- uscita Parma Ovest in località Pontetaro km 9

 Da Parma città:

- SS n° 9 Via Emilia

- SP n° 588 per Fontanellato

 Da Mantova:

- SS n° 420 per Sabbioneta, SS 343 per Colorno, poi seguire l’indicazioni San Secondo –Fontanellato

 Da Cremona:

- SP n° 87 per Sospiro, SP 85 per San Daniele Po, poi seguire l’indicazione S. Secondo – Fontanellato

 Da Brescia: 

- provenienti da Brescia, dal Garda, percorrere la A21 con uscita Fiorenzuola, da lì raccordo con A1 uscita Fidenza, per via Emilia – Sanguinaro- Fontanellato, km 9

COSA OFFRE FONTANELLATO?

 - POSSIBILITA di AMPI PARCHEGGI per CAMPER, PARCHEGGI AUTOMOBILI.

 - DISPONIBILITA’ DI BED & BREAKFAST e ALBERGHI, RISTORANTI DI CUCINA TIPICA LOCALE, CASEIFICI, SALUMIFICI e BOTTEGHE DI ENOGASTRONOMIA DOC DOVE ACQUISTARE I PRODOTTI DEL TERRITORIO, in primis Culaccia di Fontanellato e Parmigiano Reggiano.

 - POSSIBILITA’ di VISITARE LA ROCCA SANVITALE con L’AFFRESCO DEL PARMIGIANINO nella SALETTA di DIANA e ATTEONE, LA CAMERA OTTICA, IL MUSEO DEL CASTELLO con LE SALE ARREDATE dell’APPARTAMENTO NOBILIARE,

 - POSSIBILITA’ di CONOSCERE IL CENTRO VISITATORI MULTIMEDIALE DELLA TAV con i REPERTI ARCHEOLOGICI di una VILLA ROMANA IMPERALE,

 - FONTANELLATO OSPITA IL SANTUARIO DELLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO meta di numerosi pellegrinaggi, L’ORATORIO DI SAN GAETANO con le sagrestie lignee, il suggestivo CENTRO STORICO DELLA CORTE DI PIANURA DELLA BASSA PARMENSE

 - POSSIBILITA’ di PRENOTARE il LABORATORIO di AFFRESCO IN ROCCA SANVITALE 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy