Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione e cultura Parmense su www.NelParmense.it

Abbazia di Fontevivo, dal cenacolo al sapore di un banchetto medievale
Invito al chiostro sabato primo luglio 2006

Un viaggio indietro nel tempo con la rassegna “Ricordanze di Sapori”, organizzata dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma e Provincia di Piacenza, Banca di Piacenza, Unione Appennino e Verde e Fidenza Outlet Village, per rivivere l’atmosfera di un banchetto medievale all’Abbazia di Fontevivo, tra danzatori, musicanti, delizie gastronomiche e il fascino di un’epoca perduta.

Sabato primo luglio 2006 il suggestivo chiostro dell’Abbazia, una delle “perle” dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, si trasforma in una corte di nobili signori, incantevoli dame e divertenti menestrelli. Lo chef Andrea Nizzi, del Ristorante 12 Monaci allestisce un convivio ispirato alle antiche ricette del convento, per regalare una serata all’insegna delle delizie del palato. Si comincia con gustosi antipasti a buffet, tra cui spiccano il prosciutto di Parma, il culatello, la coppa piacentina, la culaccia, gli erbazzoni, il cotechino con zabaione, l’insalata di farro, il formaggio d’ovile, i pomodorini e la rucola con graniglia di noci, le verdure ai ferri, il pinzimonio, gli sformati di verdura con salsa al taleggio e i formaggi serviti con marmellata, mostarda e miele. L’appetito dei commensali è stimolato a dovere, e si prosegue quindi con le pappardelle di farina di castagne con sugo di petto d’anatra, il risotto al verde della campagna con profumi e aromi inebrianti e la vellutata di porri con casereccio intinto, seguite dallo stinco di maiale rivoltato nel lardo e rosmarino e cotto con patate e cipolle al balsamico. 

Come dessert sul buffet verranno serviti torte di Fonte Vivis, bussolan, torta della strega, bassa di cioccolato della resdora, torta al limone, biscottini del frate con farina di mandorle, salse di Don Oreste e ghiacciata alla Malvasia. A tutto pasto si brinda con Malvasia frizzante e Bonarda, meglio nota come “ven dal vescuv”, mentre il dolce si gusta insieme a forti infusi di bacche. Il banchetto, proposto a 45 euro, ha inizio alle 20.30, ed è necessaria la prenotazione. L’Abbazia, visitabile anche il giorno della cena, sarà teatro per tutto il 2006 di eventi e manifestazioni, in occasione delle celebrazioni per i 900 anni della Cattedrale di Parma, che coinvolgeranno inoltre tutte le ventotto Pievi romaniche che punteggiano la Provincia di Parma. 

Infine per chi vuole vivere fino in fondo l’emozione di una notte da “nobil signore” è prevista anche la possibilità di pernottamento all’interno del relais.

Per maggiori dettagli sulle cene storiche e sui Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è raccomandabile una visita al sito internet dell’Associazione. 

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto
Tel. 0521.829055/823221 – Fax: 0521.823246
Oppure presso tutte le filiali della Banca di Piacenza


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy