Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

Accorato appello per difendere i "bambi" dei Boschi di Carrega

Accorato appello per preservare i cuccioli di capriolo che vivono nei Boschi di Carrega, a Sala Baganza (12 km da Parma). A lanciarlo è Margherita Corradi, direttrice del parco, per sensibilizzare sul modo migliore di amare queste adorabili ma fragili creature. L'arrivo di maggio e giugno coincide con un momento di grave pericolo per i caprioli che nascono in questa stagione all'interno del bosco. Agli incidenti stradali e alle insidie di macchine agricole che percorrono la campagna, si aggiunge la sconsideratezza di quanti, avvistando un "bambi", apparentemente abbandonato, gli si avvicinano o cercano di prenderlo, convinti di aiutarlo. 

In realtà, l'unica arma che possiedono i cuccioli per difendersi dai predatori è l'assenza di un odore diverso da quello che lo lega alla madre e la perfetta immobilità che li rende difficili da individuare. L'intervento dell'uomo, anche se mosso dalle migliori intenzioni, altera quindi questo equilibrio e rende inoltre impossibile alla madre riconoscere i propri piccoli che così dovranno essere allevati artificialmente, con gravi rischi per la loro sopravvivenza. 
Per informazioni: Centro Recupero Fauna Carrega, Via Capanna 23, Sala Baganza. 
Tel. E fax 0521/833440. E Centro Recupero Fauna Stirone, Scipione Ponte.
Tel. 0524/581139

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy