Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Il Giardino del Melograno: un gioiello tutto da vivere
Tre ettari dell'ex parco ducale a ridosso della piazza della Rocca diventeranno presto di proprietà del Comune e, dopo il restauro, il Giardino del Melograno sarà a disposizione degli abitanti di Sala Baganza. Oltre agli spazi per il relax anche un teatro per le manifestazioni estive.

E' già toccato alla Rocca che, dopo il restauro della sua parte rinascimentale, da febbraio ad oggi è stata visitata da più di 6 mila persone a cui si sono aggiunte le 2500 persone per la degustazione de "la vendemmia in Rocca". Ma il piano di recupero del centro storico di Sala Baganza e delle bellezze che ne ricordano il passato di grande splendore continuerà nei prossimi mesi. Si partirà dalla "Cortaccia", l'area di proprietà privata che, anticamente, era adibita a zona di servizio della reggia. Attualmente in pessime condizioni di degrado, la struttura sarà ristrutturata e vi faranno la loro comparsa un albergo di charme, negozi ed appartamenti. Ma, contemporaneamente, attraverso una contrattazione urbanistica con gli attuali proprietari, i Romani, si è raggiunto un accordo per offrire ai salesi un altro tesoro: il Giardino del Melograno, il giardino ducale murato posto ad Est ai piedi della Rocca. Tre ettari di prati e frutteti che saranno restaurati ripristinando, ad esempio, il potager antico attraverso la piantumazione di alberi da frutto. Un parco pubblico a disposizione di tutti, da ammirare per la sua bellezza ma soprattutto da vivere, sullo stile di Piazzale della Pace a Parma. Prati e panchine su cui riposarsi, chiacchierare e incontrarsi; sentieri per le passeggiate e poi un piccolo angolo per l'estate: l'intenzione del Comune è quella di far sorgere in questa splendida cornice di natura, cultura e storia proprio a ridosso della Rocca, un anfiteatro dove ospitare tutte le manifestazioni estive della cittadina salese. 

"Il Giardino del Melograno dovrà diventare parte del cuore pulsante del centro storico di Sala Baganza e punto di riferimento per bambini, famiglie, giovani e anziani - racconta Ferdinando Cigala, sindaco di Sala Baganza - E' un grande patrimonio che vogliamo restituire ai nostri cittadini ma anche ai turisti, che potranno ammirare i tesori della Rocca raggiungendola da sud dall'altro giardino oltre che dalla piazza, e poi completare la visita all'esterno, in un'area verde tutta particolare grazie alla presenza del frutteto antico". L'accordo tra privati e Comune dovrebbe concludersi entro la fine del 2003; da quel momento parte il progetto di restauro del giardino. In cambio della cessione dell'area, il Comune si è impegnato a rendere edificabile la zona di via Bernardino Campi, dove dovrebbero essere costruite delle belle abitazioni. E' così che si recupera un altro punto del centro storico cittadino, l'"hortus conclusus", ed il giardino murato. 
Per informazioni 
Comune di Sala Baganza Tel. 0521.834382 Fax 0521.834812

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy