Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

La parola ai numeri del bilancio

Gianluca Olivieri non nasconde la soddisfazione: i conti tornano. Il rapporto tra pressione tributaria pro capite ed investimento pro capite è ottimo: 450 € di entrate dal contribuente contro 540 € d'investimento.
Numeri che danno l'idea di come il comune di Sala cerchi di rinvestire le entrate, in netta controtendenza rispetto agli anni passati.
"I soldi dei cittadini cono totalmente investiti nello sviluppo del territorio, in modo da creare opportunità per lo sviluppo del settore commerciale, della ristorazione e delle strutture per l'accoglienza turistica. 
Per il prossimo triennio è previsto un investimento di 615.000 € per portare a termine il progetto Rocca Sanvitale: questo giocherà a nostro favore, permettendoci di offrire servizi in una location d'eccezione, e di rinvigorire le casse comunali con fondi extra tributari, senza la necessità di alienare beni."
Parlare di bilancio conduce verso il terreno spinoso delle tasse.
Parlare di imposte fa scendere un lungo brivido sulla schiena di tutti noi, districarsi tra gli aumenti quotidiani dovuti ai prezzi e bilanci famigliari sempre più consistenti crea una sensazione sgradevole.
Le prime notizie da dare ai cittadini sono quelle relative al pagamento delle imposte. Dottor Olivieri come saranno le tasse quest'anno a Sala?
"I cittadini di Sala Baganza possono tirare un sospiro di sollievo: le imposte comunali a carico dell'utente rimarranno invariate. Ricordo che nel nostro comune abbiamo uno tra i tassi più bassi della provincia di Parma.
Rimarrà invariata la detrazione di 118 € sulla prima casa e abbiamo aggiunto una detrazione agevolata per i nuclei famigliari con un portatore di handicap."
Un'agevolazione importante: a chi è diretta e come si ottiene?
"A seguito della delibera comunale del 17 dicembre 2003, il nucleo famigliare che certifica la presenza di un portatore di handicap, secondo la legge n° 104 del 5/12/1992, può usufruire di una detrazione di 258 €.

La domanda va presentata presso gli uffici comunali entro il 20 dicembre 2004."
Al congelamento delle tasse risponde un aumento dell'imposta dei rifiuti…
"L'Amps prevede un aumento medio della tassa dei rifiuti intorno al 4.66%, ma a quest' aumento dovrà corrispondere anche una maggiore efficienza del servizio. 
E' previsto un "piano pulizia" con un investimento di 67.000 € per la cura dell'ambiente comunale:
saranno potenziati i raccoglitori dei rifiuti normali e della raccolta differenziata, il sistema di raccolta e di pulizia delle strade.
Leggere le cifre che parlano dei rifiuti è impressionante:secondo l'AMPS Sala Baganza produrrà 3.250.000 chili di rifiuti l'anno prossimo , di cui 1.276.000 chili in raccolta differenziata."
Qualche investimento che non ha condiviso?
"Sono convinto che non siano state fatte spese inutili, unico problema il ritardo in alcuni lavori pubblici che ha creato alla voci affitti un blocco momentaneo delle entrate: bisogna cercare di velocizzare i tempi. Ma purtroppo i tempi istituzionali vanno a rilento."
Un buon proposito per il 2004?
"Dobbiamo risolvere il problema degli aggiornamenti dei dati con l'ufficio anagrafe tramite l'utilizzo di un software, in modo tale da permettere ai nostri uffici di eseguire controlli più puntuali sui pagamenti delle imposte, e verificare che ogni cittadino faccia il suo dovere.
L' impegno è per l'equità fiscale"

Per informazioni: Comune di Sala Baganza - U.R.P. Tel. 0521.331323

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2018
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy