Un "circus" di immagini

Un turbinio di immagini divertenti, di scene ludiche che movimentano il mondo dello spettacolo circense, prendono vita in "Circus", la mostra personale di Michele Bocelli. Una maschera della commedia quella dietro cui Bocelli nasconde, con tratti nitidi e decisi da grafico esperto, l'interpretazione del senso della vita. Sono 16 le opere a colore e in bianco e nero che interpretano la parabola esistenziale insita nell'evoluzione di questo "mondo" che cela sotto sorrisi bistrati vite sofferte. 

Il circo è un tema ricorrente nella vita dell'artista, poiché sua madre, Maria Teresa Alpi è la creatrice dell'originale "Museo Gli Orsanti", che ha immortalato il ricordo del popolo dell'avventura selvaggia lungo i sentieri del mondo, organizzando anche il Festival dei Girovaghi, dedicato a chi "sa mettere la propria arte in valigia". La personale di Michele Bocelli inaugura sabato 20 marzo alle 17.30 e proseguirà fino al 31 marzo 2004, ospite dello Studio Artistico KAN, di Carmen Coruzzi, specialista delle ceramiche raku. La mostra si può visitare tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 12.30, e dalle 16 alle 19.30, anche la domenica (ingresso gratuito).

Per informazioni: 
Studio artistico KAN, via F. Cavallotti 55/A 43100 Parma Tel. 347 7632993 

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy