Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

"Sweden Emilia Romagna Network"
Venerdì 8 e Sabato 9 ottobre

E' in programma venerdì 8 e sabato 9 ottobre, nelle Terre Verdiane, il primo incontro che ufficializza l'insediamento, la presentazione e lo statuto della rete di cooperazione internazionale "Sern", acronimo che sta per "Sweden Emilia Romagna Network". Il progetto, sostenuto dalla Commissione Europea, punta a rafforzare e allargare le relazioni tra gli enti locali svedesi e quelli emiliano romagnoli, tra cui spicca l'associazione intercomunale Terre Verdiane. Sern è nato nell'estate 2002 e si è concretizzato con la conferenza Town Twinning Sweden-Emilia Romagna. E'composto da ventidue rappresentanti politici, italiani e svedesi, impegnati in gruppi di lavoro su temi di grande attualità: nuove economie sociali, imprenditoria europea e valorizzazione di prospettive turistico-culturali; ambiente e educazione. Terre Verdiane ha un posto di rilievo, nell'ottica dello sviluppo del territorio, nel tavolo degli undici emiliano-romagnoli: il ruolo verrà ricoperto dal presidente Luca Laurini, sindaco di Busseto, o da un suo delegato. Il network mette in rete progettualità comuni e affini ai rispettivi territori. Consente di conoscere e sviluppare iniziative di eccellenza già attive nei paesi partner. Permette di "esportare" le proprie attività e accedere a canali di finanziamento europeo proprio grazie alla capacità di far crescere insieme progetti di cooperazione più allargati. La rete esce dunque dall'ottica dei singoli gemellaggi e si allarga puntando a un coinvolgimento più ampio dei territori delle amministrazioni locali-regionali svedesi e emiliano-romagnole che hanno aderito. Si parlerà di obiettivi e progetti durante le tavole rotonde in programma venerdì mattina a Busseto e sabato a Fontanellato. I progetti individuati dal Sern sono, ad oggi, quattro. Verranno portati avanti da quattro differenti gruppi di lavoro. Riguardano temi legati alle economie sociali, imprenditoria e valorizzazione di prospettive turistico-culturali; ambiente e educazione. Il Comune di Fontanellato ha un ruolo importante: la Rocca Sanvitale è sede operativa di Europoint, l'interfaccia del territorio locale con la Commissione Europea che si occupa di informazione, ricerca e gestione dei bandi di finanziamento.

 Inoltre Fontanellato è gemellato da aprile con la cittadina svedese Falköping. Interverranno a tutti gli incontri una delegazione di autorità e dirigenti italiani e svedesi: faranno gli onori di casa il vicesindaco di Fontanellato Domenico Altieri e l'assessore Aldo Barbera, Giacomo Magnanini per Europoint, rappresentanti dei Comuni delle Terre Verdiane con la dirigente d'area Graziana Rossi. Sono attesi rappresentanti del Comune di Stoccolma e il sindaco di Falköping. Non mancheranno rappresentanze dei comuni emiliano-romagnoli che hanno in corso rapporti di gemellaggio con la Svezia e fanno parte della nuova rete di cooperazione internazionale Sern: dunque, sindaci, assessori e dirigenti delle Province di Bologna e di Parma, dei Comuni di Forlì, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Imola, Bertinoro. Sono attesi anche Silvia Bartolini e Nicola Catellani di Aiccre, l'associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa; Antonietta La Ruina per la Regione Emilia Romagna e Gian Luigi Castellari dell'associazione Bassa Romagna. La delegazione, proprio per stringere sempre maggiori legami con il territorio, visiterà i luoghi verdiani, le Terme di Salsomaggiore, Fidenza con la Gran Fiera di Borgo San Donnino, la Rocca Sanvitale a Fontanellato e altre eccellenze della zona.
PAOLO PANNI

 


 

 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy