Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Partita del cuore Carabinieri contro Ristoratori

Spazio alla beneficenza e alla solidarietą domenica, 6 giugno, a Zibello in occasione dalla diciannovesima edizione della Festa del Culatello organizzata dalla Pro loco in collaborazione con varie associazioni di volontariato locali ed il patrocinio dell'Amministrazione comunale. 
Alle 18.30, sul prato del campo sportivo comunale si terrą il secondo torneo di calcio dedicato alla memoria del compianto ed indimenticato brigadiere Aniello Iezza (in servizio per anni nella stazione carabinieri di Zibello), a scopo benefico, che vedrą di fronte una selezione dei carabinieri della compagnia di Fidenza e la nazionale italiana ristoratori. 
Quest'ultima, per l'occasione, sarą arricchita da diversi personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che, con grande cortesia e disponibilitą, viste le nobili finalitą dell'iniziativa, hanno accettato di partecipare portando il loro contributo a questo speciale ed atteso appuntamento. 
Fra gli altri ci saranno il giornalista Rai Pier Paolo Catozzi, il pluridecorato campione di bob Fabrizio Tosini, il ciclista Paolo Bossoni (in forza quest'anno alla Lampre), l'ex calciatore della nazionale azzurra, dell'Inter e del Parma Nicola Berti, il musicista e tenore italo - americano Beppe Cantarelli, Gene Gnocchi e l'ex calciatore del Mantova (all'epoca in cui la squadra virgiliana militava in serie A) Enzo Tonghini.

A questi si aggiungeranno altri vip che, secondo le previsioni, dovrebbero aggregarsi domenica al plotone di coloro che scenderanno in campo per dare vita a questa giornata di solidarietą, amicizia, sport e di grande festa.
L'incontro di calcio, fra l'altro, sarą diretto dall'ex arbitro internazionale Alberto Michelotti di Parma.
Il calcio d'inizio sarą dato dal vicebrigadiere Salvatore Gandolfo, effettivo alla stazione carabinieri di Fontanellato, in servizio a Nassiriya (Iraq) il 12 novembre 2003, giorno del terribile attentato.
L'ingresso del pubblico all'impianto sportivo sarą gratuito e, al termine dell'iniziativa, le eventuali offerte saranno interamente destinate alla Lega italiana per la lotta contro i tumori ed alla Casa di accoglienza Suore «Madre Teresa di
Calcutta» di Skopje (Macedonia). Motivi, questi, pił che validi per ritagliarsi domenica un po' di tempo libero e gremire le tribune del campo sportivo di Zibello tifando insieme per la solidarietą. 
Inutile dire che gli organizzatori auspicano una grande affluenza di persone.

 


 

 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy