Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Cuore, arte e sogno per il fantastico
"Festival Marionette & Burattini" di Parma

Dal 27 luglio al 5 settembre, il programma del teatrino più amato di tutti i tempi. Nella città che al teatro d'animazione ha dedicato un Museo di rara bellezza e di preziosità documentale. 
Lunedì 21, la presentazione durante una conferenza 
stampa alla Corale Verdi.

Dedicata al burattinaio Otello Sarzi, l'VIII edizione del "Festival Marionette & Burattini" di Parma, preceduta dalla conferenza stampa del 21 luglio che è affidata a personalità del mondo politico, culturale ed artistico, gode di una lunga lista di sponsor, dalla Banca Monte e Fondazione Monte Parma all'Assessorato alle Attività Culturali e Teatrali del Comune. 

Dal 27 luglio al 5 settembre prossimi, fantasia, arte, sentimento dei burattinai più bravi d'Italia e dintorni si alterneranno sulle scene del teatrino più amato da grandi e piccini, dando vita alle loro piccole creature di legno e stoffa. L'inaugurazione del 27 luglio con i burattini dei celeberrimi Ferrari, sarà seguita da altre serate con cadenza settimanale (30 luglio, 1, 8, 15, 22, 29 agosto e 5 settembre) che vedranno in azione le migliori compagnie di artisti del gesto, impegnate a donare agli spettatori ciò di cui oggi adulti e bambini hanno più bisogno: un sorriso, una risata, un palpito gentile del cuore.
Per informazioni:
 IL CASTELLO DEI BURATTINI Museo Giordano Ferrari Via Melloni 3/a Telefono 0521.239810

Venerdì 5 Settembre

Cenerentola dei sogni e degli stracci 
 

Nel Giardino Segreto del Castello dei Burattini si conclude con la poetica Cenerentola di Gigliola Sarzi l'VIII edizione del Festival di
Marionette & Burattini di Parma.


Cavallo di pezza.

Forse non esiste favola più nota e amata. Forse nessuna storia ha fatto più sognare di lei, Cenerentola, la fanciulla dal cuore d'oro che tra fate benevole, matrigne malvagie e sorellastre invidiose riesce a coronare il proprio desiderio di amore e felicità. Ma la "Cenerentola" che conquisterà ancora una volta i cuori di grandi e piccini nell'ultima serata del Festival di Marionette & Burattini di Parma, venerdì 5 settembre (inizio spettacolo ore 21), nel Giardino Segreto del Castello dei Burattini, è ancora più speciale. Sì, perché a dare vita e voce ai suoi sogni di fanciulla sarà una burattinaia eccelsa, Gigliola Sarzi Madidini, sorella dell'indimenticato maestro del Teatro di Figura Otello Sarzi al quale è stata dedicata la rassegna di quest'anno. L'edizione 2003 del Festival di Marionette & Burattini di Parma, che ha raggiunto la sua ottava edizione, è stata organizzata dall'Assessorato alle Attività Culturali e Teatrali del Comune di Parma, dalla Fondazione Monte di Parma, dalla Corale G. Verdi e da Arrivano dal Mare! di Cervia, grazie anche a numerosi altri sponsor come Banca Monte Parma, Barilla, Segea-Gazzetta di Parma e Parmalat. 
Finissima animatrice, attrice, autrice di testi, costumista e regista, la "figlia d'arte" Gigliola Sarzi (il padre Francesco e il nonno Antonio sono stati a loro volta valenti burattinai), ha lavorato nella compagnia di famiglia sia per portare nelle piazze italiane le più famose commedie con il "Carro di Tespi", sia per esibirsi nei teatri, nei cortili, nelle scuole e ovunque con la classica baracca dei burattini. Ha partecipato a varie trasmissioni televisive e a produzioni cinematografiche.
Per proporre la "Cenerentola" di Gigliola Sarzi che, in passato, ha già divertito e commosso adulti e bambini, i burattini tornano in qualche modo "a casa". Sede di questo classico senza tempo sarà, infatti, il Giardino Segreto del Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari, il più grande museo a livello nazionale interamente dedicato al poetico mondo degli "attori di legno", giustamente intitolato al geniale capostipite di un'ispirata dinastia di "acchiappasogni". Si tratta della prima struttura in Italia per numero e varietà di pezzi acquisiti, un patrimonio di 1.500 tra marionette e burattini di grande valore storico, simbolico, ma anche sentimentale.

Lo spettacolo al Giardino segreto dei Burattini (via Melloni 3/a), con inizio alle ore 21, è gratuito. 

Il Castello dei Burattini resta aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 9 alle 17. Biglietto intero 2,5 euro (1,5 euro per gruppi di almeno dieci persone, ragazzi sotto i quattordici anni e adulti sopra i sessantacinque). 

Per informazioni: Il Castello dei Burattini Museo Giordano Ferrari, Via Melloni 3/a, Parma. Tel. 0521.239810

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy