Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Talignano ricorda Don Ferruccio Botti
In occasione del 20^ anniversario della sua morte, nella Pieve di Talignano SABATO 6 settembre un viaggio tra i ricordi del passato e tra alcune delle opere di don Ferruccio Botti, amato ex parroco del paese.

E' un ricordo incancellabile quello che lega la Comunità di Talignano a Don Ferruccio Botti, parroco del paese scomparso nel 1983. E proprio in occasione del 20^ anniversario della sua morte sabato 6 settembre alle 21 nella Pieve di Talignano si svolgerà "Nel silenzio… Nella sua chiesetta…", una serata per ricordare la vita e le opere di un uomo, di un parroco, che negli anni di sacerdozio nella frazione riuscì a creare con le sue azioni, la sua attività, le sue passioni, una vera comunità. Una vita, quella di don Botti, fatta di fede, arte, storia, ricerca. Un fitto intreccio di passioni, un cammino spirituale continuo tra arte e "credo" religioso, con la volontà forte di creare intorno alla "sua" pieve romanica una vera comunità costruita sulla fede e sull'amore. 

Ma non solo. Con la sua attività di ricercatore di storia, arte, tradizioni, gastronomia locale, don Botti ha contribuito a far conoscere questo piccolo e tranquillo paese e il suo "gioiello", la Pieve, ben al di fuori dei confini locali. E proprio nella sua Pieve avverrà l'omaggio dei suoi parrocchiani. Un viaggio tra i ricordi del passato, tra la lettura e la messa in scena di alcune delle opere del sacerdote, accompagnati da immagini e musica. 
Interverranno la Compagnia teatrale "La Voce Perduta", la Compagnia Dialettale salese, Andrea Gatti, Nicoletta Rossi e Francesca Ferrari. Alla creazione della serata hanno collaborato anche lo storico Pietro Bonardi, Giuseppe Rodolfi e l'editore Antonio Battei.

Per informazioni: Comune di Sala Baganza, tel. 0521.331311

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy