Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Tutto pronto a Sala e Collecchio per l'omaggio al re dei salumi italiani
Sabato 6 e domenica 7 settembre numerosi sono gli appuntamenti inseriti nel calendario della 6^ edizione del Festival del Prosciutto di Parma che si svolgeranno nei paesi. Dalla possibilità di visitare i prosciuttifici, all'imperdibile degustazione del "crudo di Parma". Il tutto condito da musica, cabaret, sport e divertimento.


Marchiatura del Prosciutto di Parma.

Ore di fermento anche in Pedemontana per il prossimo avvio del Festival del Prosciutto di Parma, che dal 5 al 7 settembre raccoglierà i buongustai di tutta Italia per rendere omaggio al re dei salumi italiani. Se l'evento principe della manifestazione, Finestre Aperte, che permette ai visitatori di entrare nei luoghi di produzione della sublime coscia, si svolgerà in tutti e 10 i Comuni dell'area di produzione, è a Sala Baganza, Collecchio, Langhirano e Lesignano dè Bagni che si concentreranno eventi, spettacoli e appuntamenti gastronomici per celebrare Sua Maestà il prosciutto di Parma. Una serie di iniziative che a Sala Baganza e Collecchio sono organizzate dalle due Amministrazioni Comunali in collaborazione con la Pro Loco di Sala Baganza e con il contributo dei Comuni di Calestano, Felino e Parco dei Boschi di Carrega. Nella Pedemontana il Festival del Prosciutto prenderà il via ufficialmente sabato 7 settembre alle 19, quando al Centro Sportivo di Sala si potrà degustare prosciutto "à go-go" ed assistere all'esibizione dell'orchestra di Michele, il mitico cantante che nel 1963 raggiunse il successo con "Se mi vuoi lasciare", che vinse il Cantagiro e si piazzò al primo posto nella classifica italiana e tra i primi tre in 37 paesi del mondo. Tra i brani con cui è diventato famoso anche "Dite a Laura che l'amo" e "Susan dei marinai", scritta da Fabrizio De Andrè. Ospite oggi di numerose trasmissioni televisive, dal 1980 ha formato un'orchestra di cui è grande mattatore e con cui gira le piazze di'Italia. Ed anche il concerto di Sala Baganza si preannuncia come un momento di grande musica anni '60 e '70. Ma già durante la giornata di sabato ed anche la domenica i visitatori che arriveranno in zona potranno andare alla scoperta del prosciutto e dei segreti della sua lavorazione partecipando alle visite e degustazioni guidate che avranno come protagonista l'unico degli stabilimenti della Pedemontana che aderiscono a "Finestre Aperte", Luppi Alimentari, uno degli associati alla "Strada del Prosciutto e dei vini dei Colli" . 

Decisamente intensa la giornata "clou" della manifestazione, domenica 7 settembre. Alle 9 Collecchio ospiterà un affascinante raduno degli appassionati della due ruote italiana più famosa nel mondo, la mitica Vespa. Uno spettacolo magnifico per i curiosi che vorranno ammirare i numerosi esemplari presenti, ma anche per i partecipanti "in sella", che potranno approfittare dell'occasione per un itinerario tra le bellezze naturali del Parco Regionale dei Boschi di Carrega. Appuntamento con il palato alle 10 a Sala Baganza, quando sotto i portici di piazza Garibaldi, nello scenario della Rocca, aprirà la prosciutteria, per assaggiare il crudo di Parma in abbinamento con la malvasia doc dei Colli di Parma. Un evento goloso che dalle 16 alle 20 sarà accompagnato dallo spettacolo di musica e cabaret del bravo Corvino. E' previsto il passaggio in piazza delle Ferrari, le mitiche rosse, e l'arrivo di "uomini a cavallo" alla Rocca. Nel frattempo a Collecchio alle 17 ci si potrà divertire con la tombolata in piazza con ricchi premi per i più fortunati. All'ora di cena a Sala Baganza la prosciutteria si trasferirà dal centro del paese al campo sportivo. Ancora prosciutto "à go-go" e ancora musica. A salire sul palco sarà il "Dubliner" Owen Gerrard, uno degli interpreti più interessanti del folk irlandese, che con la sua chitarra ha girato il mondo facendo conoscere la tradizione musicale della sua terra. Un gran finale "di gusto" per l'omaggio a Sua Maestà il prosciutto.
Per informazioni: Comune di Sala Baganza, tel. 0521.331311

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy