Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

La sicurezza e la vivibilità del territorio secondo i cittadini
Saranno illustrati alla popolazione giovedì 23 ottobre alle 21 nella Rocca Sanvitale alla presenza dei quattro sindaci i risultati della rilevazione sul tema della sicurezza condotta tra gli abitanti di Sala Baganza, Felino, Collecchio e Traversetolo. E si parlerà anche della nuova caserma di via Matteotti e del potenziamento della polizia municipale.

Si sentono abbastanza sicuri nel loro paese e non vorrebbero vivere in nessun altro luogo; sono mediamente preoccupati per l'aumento della diffusione dei reati (un terzo di loro negli ultimi tre anni è stato vittima o testimone di furti, scippi o aggressioni) ma questo non ha cambiato le abitudini di vita; si sentono tutelati dal presidio del territorio da parte delle forze dell'ordine e della polizia municipale ma richiedono maggiore collaborazione tra essi e le istituzioni, maggiori controlli davanti alle scuole ed una maggiore protezione verso anziani e bambini, percepiti come le categorie più indifese. A Sala Baganza, in particolare, si sente un leggero miglioramento della situazione rispetto al passato e, pur valutando positivamente il lavoro dell'Amministrazione Comunale riguardo al problema, si chiede però uno sforzo ulteriore. Sono solo alcuni dei risultati della rilevazione che ha coinvolto un campione di residenti, i commercianti, le associazioni di volontariato e i parroci dei Comuni di Collecchio, Felino, Traversetolo e Sala Baganza, sul tema di sicurezza, insicurezza e vivibilità del territorio. 
Una ricerca condotta da La.RIS., finanziata dalla Regione e dai 4 Comuni coinvolti, ed i cui risultati saranno illustrati a Sala Baganza giovedì 23 ottobre alle 21 nella Sala delle Capriate all'interno della Rocca di Sanvitale.

 A sottolineare l'importanza delle ricerca, il sindaco di Sala Baganza Ferdinando Cigala. "La critica che più frequentemente viene rivolta agli amministratori è quella di discutere ma poi non concretizzare- ha detto- In questa ricerca, invece, c'è già una risposta con un progetto concreto: in base ad essa interverremo e perfezioneremo la nostra azione e daremo una risposta al vissuto delle persone". E l'assemblea pubblica del 23 ottobre sarà già l'occasione per parlare di un primo progetto e risultato concreto: la nuova caserma dei carabinieri in via Matteotti, un investimento di oltre un milione di euro a favore della sicurezza dei cittadini di Sala Baganza e di Felino. La costruzione ospiterà non solo i locali operativi delle forze dell'ordine, ma anche la guarnigione e 4 appartamenti per i carabinieri e le loro famiglie. Un progetto importante, che potrebbe portare anche all'allargamento del presidio, rafforzando la presenza delle forze dell'ordine sul territorio. Anche la polizia municipale è stata potenziata, con l'obiettivo di migliorare il presidio del territorio .

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy