Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

 

Invito alla tenzone con fantasma... alla riconquista del feudo di Bardi
Sabato 19 e domenica 20 luglio 2003

Invito alla tenzone con fantasma. Sabato 19 e domenica 20 luglio gli appassionati di antichi manieri, rievocazioni medievali e misteriose presenze (a dir il vero più sentimentali che inquietanti!), sono invitati al Castello di Bardi per due appuntamenti da non perdere: una visita notturna, sabato sera, sulle tracce del fantasma Moroello e del suo amore struggente per la bella Soleste e la tradizionale "Tenzone medievale" che, grazie alla "Compagnia di San Giorgio e il Drago", rivivrà nuovamente domenica 20 luglio. 
Per due giorni al Castello di Bardi, la fortezza ultramillenaria che domina dall'alto del suo scranno di diaspro rosso l'omonima cittadella appenninica in Provincia di Parma, sarà così possibile compiere un affascinante viaggio a ritroso nel tempo, grazie all'iniziativa della "Compagnia di San Giorgio e il Drago", conosciuta ormai in tutto il Centro e il Nord della Penisola per la sua affidabilità e professionalità sia nell'organizzazione che nell'allestimento di giornate storiche e rievocazioni di battaglie o eventi famosi.
E questa volta a rivivere come per un inspiegabile incantamento sarà la battaglia avvenuta proprio qui, nel Castello di Bardi, nel lontano 1307 tra i fedeli del Papa Bonifacio VIII, i guelfi, e l'esercito dell'imperatore, i ghibellini. Oggi come allora i visitatori si mischieranno nel corso delle loro perlustrazioni lungo i camminamenti dell'antica rocca con armigeri che allestiscono catapulte, arieti e torri mobili (l'"artiglieria" pesante dell'epoca!). Più di centoventi soldati, tra attori e comparse opportunamente vestiti e armati, scaglieranno poi il loro impeto con lancio di massi, colpi di ariete, balestre e frecce contro un vero e proprio ponte levatoio appositamente ricostruito per espugnare la fortezza della potente casata dei Landi. La rievocazione, che sarà allestita intorno alle 16, verrà preceduta da una tenzone tra cavalieri, il tipico torneo in cui si affermavano le proprie virtù marziali per difendere l'onore o conquistare gli occhi di una dama. Nella mattinata si potrà assistere a uno spettacolo teatrale che farà rivivere la commovente storia di Soleste e Moroello, un amore diventato leggenda, con il fantasma di quest'ultimo che grida ancora tra gli anfratti del tempo il proprio disperato dolore. La giornata intera sarà allietata, inoltre, dalla presenza del mercatino "Gilde et Speziali" che darà modo agli ospiti del castello di immergersi nella vita quotidiana di dame, cavalieri, popolani, arcieri, giullari, monaci e nobili sullo sfondo di scenografie medievali di artigiani, provenienti da ogni parte d'Italia, che espongono nelle loro botteghe vestiti, armi, scudi, utensili, masserizie e altro ancora. Tutto rigorosamente all'ultima moda... di sette secoli fa!

Un affascinante tuffo nel passato per accorgersi che il tempo non ha potuto scalfire questa antica fortezza che conserva ancora pressoché intatti i camminamenti di ronda, gli acquartieramenti dei soldati, le armerie, le sale signorili e quelle della servitù.
Altro appuntamento di tema cavalleresco sarà la cena "Desco virtuoso, onor di cavaliere" che si svolgerà nelle sale del Castello di Bardi sabato 2 agosto, alle ore 20 (costo 45 euro), organizzata dall'Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza e inserita tra le date della kermesse storico-enogastronimica "Ricordanze di Sapori 2003". Nell'antica Chiesa di San Francesco, inoltre, antica cappella dei Landi situata ai piedi del Castello di Bardi, è visibile fino al 30 settembre la mostra audiovisiva "Viaggio nell'universo sacro del Cinquecento", una tappa dell'itinerario "Le arti e le corti del Parmigianino" organizzato dalla Provincia di Parma in occasione del cinquecentenario del grande pittore. 
La Cooperativa "Diaspro Rosso" offre un servizio di visite guidate su prenotazione. 
· In occasione della Tenzone il costo del biglietto è di 8,00 euro per persona. I bambini dai 6 ai 14 anni pagano il prezzo ridotto. Sotto i 6 anni gratuito. 
· Possibilità di pranzare al sacco nella Taverna del Castello.
· La Cooperativa organizza anche buffet freddi, cene medioevali, banchetti, solo su prenotazione. 
· Visite guidate anche in notturna, alla ricerca del Fantasma del Castello.
Bardi si raggiunge con l'Autostrada A15 Parma-La Spezia, uscita Fornovo, il capoluogo dista 32 Km dal casello. Esiste anche una linea di pullman con partenza da Parma - P.zza C.A. Dalla Chiesa.

Per informazioni: Roberta Boccacci - Cooperativa "Diaspro Rosso" - Fortezza di Bardi (Pr) Tel. 0525.71626 

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy