Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

Modena e Bologna battono Parma nella sfida all'ultima tagliatella.

FERRARA - Le tagliatelle di Modena e Bologna battono quelle di Parma nel secondo appuntamento della "Disfida del gusto", stuzzicante iniziativa enogastronomica promossa dalle Strade dei Sapori dell'Emilia Romagna e sostenuta dall'Unione Appennino Verde e dall'Apt Servizi dell'Emilia Romagna.
Nello splendido scenario di Palazzo Pendaglia la disfida ha attirato circa 200 commensali provenienti anche da fuori regione per gustarsi questa succulenta sfida all'ultima sfoglia, con ricette rimaste segrete fino alla lettura dei men.
Otto portate, quattro per sfidante, servite con grande cura dai ragazzi dell'Istituto Tecnico Alberghiero "Orio Vergani" e innaffiate dai salmastri vini doc del Bosco Eliceo, messi a disposizione dalla Strada ospitante, quella della provincia di Ferrara, impeccabile nella gestione e nell'organizzazione della serata.
Dopo il saluto di Mario Lugli, presidente dell'Unione Appenino e Verde, che ha sottolineato lo spirito vitalizzante e di forte scommessa turistica di quest'iniziativa, la battaglia cominciata a suon di antipasti con la Strada Colline Castelli e Ciliegi che ha proposto "Medaglioni di tagliatelle (del giorno prima) croccanti al profumo di asparagi rifatte in padella" mentre Parma ha replicato con lo "Sformatino di tagliatelle e zucchine con prosciutto di Parma croccante"
Senza esclusione di colpi, tra raffinatezze e sapori decisi, la cena proseguita con la degustazione di "Taglietelle classiche al rag", per Modena e Bologna, e "Pergamena di delizie parmigiane", per Parma mentre i secondi hanno visto mettere in tavola, in onore di sua maest emiliana, il maiale, un "Timballino di tagliatelle con cuore di filettino di maiale" per Modena e Bologna e un "Filetto di maiale in crosta di tagliatelle di castagne" per Parma.

Dulcis in fundo gli chef si sono superati con l'insolito "Nido di tagliatelle caramellate al miele d'acacia con crosta di mandorle e profumo di alkermes" e l'originale "Monoporzione di albicocche in camicia di mandorle affettate e tagliatelle dolci con rag di frutta di stagione", proposte rispettivamente da Modena e Bologna e da Parma.
Alla fine della cena, dopo aver ascoltato le arringhe di parte degli avvocati delle due strade contendenti e il parere del pubblico, la giuria tecnica presieduta dal gastronomo Loris Fantini - e di facevano parte Andrea Dal Cero, direttore di CapitALvino, Giuseppe Casagrande, de "L'Adige" e Corrado Passera de "La Padania", si ritirata in camera di consiglio ed ha emesso il verdetto che ha premiato le tagliatelle nelle elaborazioni proposte dalla Strada "Colline Castelli e Ciliegi delle colline tra Modena e Bologna" sottolineando l'ottimo lavoro svolto dalla strada parmense e il lusinghiero successo di pubblico anche dell'Osteria delle Strade, che ha messo in mostra e degustazione gli eccezionali prodotti tipici di cui la nostra regione ricchissima.

Il prossimo appuntamento della "Disfida del Gusto" previsto per il 29 e 30 ottobre al Castello di Levizzano (MO) quando il tema, in concomitanza con Hallowein, sar "Variazioni di Zucca".


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy