Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'Informazione e Cultura Parmense su www.NelParmense.it

Domenica 11 settembre: ai cancelli di Camp Darby in 300

Trecento partecipanti al presidio davanti alla base militare Usa di Camp Darby promosso da Cobas e Comitato per lo smantellamento di Camp Darby, con varie adesioni tra le quali segnaliamo il PRC di Livorno, l’Arci, e vari centri sociali (Cpa di Firenze , Godzilla di Livorno). 

Molte le bandiere dei Cobas insieme a quelle della pace. 

Un presidio pacifico che ha visto la presenza di numerose situazioni provenienti dalle città toscane accorse per protestare contro l’annunciato raddoppio della base Usa nella piana di Guasticce e per chiedere ancora una volta il ritiro immediato delle truppe italiane dall’Iraq e da tutti gli scenari di guerra dove i soldati italiani sono impegnati, per costruire una mobilitazione contro l’aumento delle spese militari per il rilancio degli investimenti sociali.

La manifestazione si inseriva nella giornata nazionale contro le basi militari Usa Nato sul territorio italiano; una seconda manifestazione si è tenuta a Napoli con le stesse rivendicazioni in polemica con la piattaforma (e non certo con i partecipanti) della Perugia Assisi che ricordiamo è stata convocata genericamente contro la fame del mondo senza mettere al centro la guerra permanente che crea sempre più morti, distruzioni e miserie. 

Inoltre, il presidio davanti a Camp Darby veniva a cadere il giorno dopo la esibizione pisana delle frecce tricolori patrocinata dalle locali Amministrazioni Comunali e provinciali con l’avallo degli stessi verdi e del Pdci. I Cobas hanno espresso solidarietà con gli 86 lavoratori della base sui quali pende la minaccia di licenziamento, un vero e proprio ricatto del comando militare Usa per avere via libera nell’allargamento della base, che invece trova le prime opposizioni nel consiglio comunale di Collesalvetti nel cui territorio dovrebbe collocarsi l’area logistica legata alla base.

La manifestazione si è conclusa con l’impegno di lavorare per una grande manifestazione nazionale a Novembre contro la presenza delle basi militari Usa Nato sul territorio italiano e per destinare soldi alle spese sociali e non alla guerra e alla militarizzazione dei territori

Confederazione Cobas della Toscana
Sede di Pisa : Via San Lorenzo 38 tel. 050 8312172 e. mail confcobaspisa@inwind.it 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy