Portale di informazione Parmense su www.NelParmense.it
Portale d'informazione Parmense su www.NelParmense.it

500 mila Alpini alla carica di Parma
In occasione della 78 adunata degli Alpini dal 9 al 15 Maggio 2005

Stemma Brigata Alpina Cadore

Grazie Alpini della Vostra Visita nella Provincia di Parma
Alpino Menozzi Stefano 
Brigata Alpina Cadore
Battaglione Pieve di Cadore 68 Compagnia 2/81
Collaboratore del Portale Parmense www.nelparmense.it 
E-mail: menozzi@nelparmense.it 
Avete foto, info, storie da raccontare, ricerche di Alpini che sono stati di stanza alla Caserma C. Buffa di Perrero a Pieve di Cadore?
Inviatemi il materiale, per una pubblicazione su questo sito.
ALPINI SI E' PER SEMPRE NEL CUORE,  MAI SI E' EX ALPINI

Telegiornale TG di Parma in stream degli Alpini a Parma Clicca qui...

2000 pullman 20 treni, 5 tendopoli nei parchi della citt, la citt di Parma si st preparando alla 78 adunata degli alpini che si svolger nella settimana dal 9 al 15 Maggio, con il picco della festa sabato 14 e domenica 15. 

Si pensi che 100.000 persone parteciperanno alla sfilata conclusiva di domenica 15 che durer undici ore. Verranno installati 1160 bagni chimici posizionati in varie zone della citt, sono previsti gli arrivi di ventimila automobili, saranno 5 i punti medici attrezzati da piccoli ospedali da campo per il primo soccorso e quasi cinque chilometri di transenne che saranno posizionate lungo il percorso. 

Il Comune di Parma ha stanziato mezzo milione di euro per finanziare la manifestazione, con una ricaduta economica nel territorio Parmense di 45 milioni di euro.

Le aree verdi, dove gli alpini sistemeranno le loro tende e gi assegnate nei mesi scorsi dalla potente macchina organizzativa del Comune di Parma, saranno 5 la Cittadella, il parco Ferrari, il parco Pellegrini, una parte del Bizzozzero e il complesso sportivo di Moletolo adiacente alluscita dell autostrada A 1.

Probabilmente questi parchi non basteranno perci stato chiesto dalla presidenza nazionale dellAna lintervento dei cittadini Parmigiani nellospitare i gruppi di alpini che rimarranno fuori dai posti assegnati. Si pensi che la citt di Parma conta circa 173.000 abitanti e con la provincia si arriva a poco meno di 400.000, perci nei giorni delladunata come se Parma e provincia raddoppiassero i loro abitanti.

SONO TUTTE BELLE LE DONNE DEGLI ALPINI

In occasione della 78 adunata degli Alpini a Parma una poesia in Italiano scritta dallalpino Renzo Sossai dellANA di Conegliano e tradotta in dialetto Parmigiano da Enrico Maletti.


500mila Alpn ala crica d Prma

In ocazjn dla 78 adunda dj Alpn.


2000 pullman 20 trno, 5 tendpoli in-t-i prch dla cit. La cit d Prma l as prepra ala 78 adunda dj Alpn par la stmna dal 9 al 15 mg, con al pc dla fsta sbot 14 e domnica 15. 100.000 parsnni i srn preznti ala sfilda decizva d domnica 15 ch la durar pu d dz ri. Sr mss su 1160 gabintt chmmich pozisjon in socunti zni dla cit, prevst larv d vintmlla avtombil, 5 i pnt mdich atres da ospedl da cmp pr al prmm socrs e cuzi 5 chilmetri d balavsstri pozisjondi lngh al parcrs. Al Cmn d Prma lha mss a dispozisjn mz miljn d vro par finansjr la manifestasjn, con un ritorn econmich in-t-al teritri Parmns d 45 miljn d vro. I cmp indvva j alpn i sistemarn il so tndi jn st zam asegn in-t-i mz indr dala potnta machina organizatva dal Cmn d Prma i sarn 5, la Citadla, al prch Ferri, al prch Pelegrn, na prt dal Bizzozzero e al complss sportv d Molttol azvn alusida d l avtostrda A 1. Probabilmnt chi prch chi in bastarn mga perci st dmand dala presidnsa nasjonle d lAna lintarvnt di citadn Pramzn in-t-lospitr i grupp d alpn chi restrn fra dai pst asegn. La cit d Prma la cnta cuzi 173.000 abitnt e con la provncia j n pc mno d 400.000, perci in-t-i giron d ladunda l cme se Prma e provncia lardopssa i s abitnt.

JN TTTI BLI IL DNNI DJ ALPN

In ocazjn dla 78 adunda dj Alpn a Prma na poezia in Italjn scrtta da lAlpn Renzo Sossai d lANA d Conegliano e tradta in djalt Pramzn da Enrico Maletti.

Preghiera dell'Alpino in dialetto Parmigiano

Preghjera dlalpn

Insmma l ndi prdi d masggna,
insmma a jetron giasn, 
insmma ogni ruvnna d mnt dilj lpi 
ind la providnsa 

la sa mss a balvrd fedl dil nstri 
contrdi, nojtor, purifich dal dovr 
pericolosamnt comp, 
inalsmma l'nim a Ti, o Signr, ch a t protg 

il nstri mdri, il nstri spzi, 
i nstor fij e fradj lontn, e 
a s jt a sor dggn dil glrjj 
di nstor predecesr. 

Dio potnt, ch at gvron tutt j elemnt, 
slva nojtor, arm cme smma d fde e d amr. 
Slvos dal gl implacbil, dai lort dla 
tormnta, dall'mpit dla valnga, 

fa che al nstor p al pza sicr 
insmma al crsti vojarli, insmma al drtti parj, 
dedl dal sciapdi dla tra pericolzi, 
fa dvintr frti il nstri rmi cntra tutt cj 

cha mincia la nstra Ptrja, la nstra Bandra, 
la nstra milenria civilt cristjna. 
E Ti, Mdra dal Sgnr, cndida p che la nva, 
Ti che t cons e raclt 

tutt il sofernsi e gni sacrifssi 
d tutt j Alpn cad, 
Ti chat cons e t cat su gni lansamnt 
e gni spernsa 

d tutt j Alpn vv e in rmi. 
Ti bendssa e sorda ai nstor Bataljn 
e ai nstor Grpp. 
Amen.

Enrico Maletti

 


 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright 2000-2017
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy