Le Manifestazioni e gli appuntamenti "Associazione Amici di Verdi"


Manifestazioni
anno 2003 
Amici di Verdi

Con i Comuni di Busseto, Langhirano, Roccabianca, Fidenza, Lesignano, Tizzano e la collaborazione di Provincia di Parma e Comunità Montana Est, ha il patrocinio della Soprintendenza Beni Architettonici dell'Emilia e il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Parma.


" ASSOCIAZIONE AMICI DI VERDI
"

MEDIOEVO… E OLTRE
Rassegna di Musical Antica nei Luoghi Storici Parmensi
Anno 2003 - X Edizione

Dal 20 settembre al 20 dicembre i luoghi storici della provincia di Parma sono incantevoli "teatri"
di concerti nell'ambito della 10ª "Rassegna Internazionale di Musica Antica".

L'iniziativa, promossa dall'Associazione culturale "Amici di Verdi" di Busseto, con l'adesione dei Comuni di Busseto, Langhirano, Roccabianca, Fidenza, Lesignano, Tizzano e la collaborazione di Provincia di Parma e Comunità Montana Est, ha il patrocinio della Soprintendenza Beni Architettonici dell'Emilia e il supporto della
Fondazione Cassa di Risparmio di Parma.
Giunta alla 10ª edizione, la manifestazione conferma il proprio radicamento sul territorio, grazie a un'identità di proposta collaudata e credibile, che ne ha decretato il successo da parte sia della
critica che di un fedele pubblico.
L'evento (un ciclo di concerti, visite guidate e conferenze) è dedicato alla musica antica sacra e profana.
Di particolare rilievo la sezione dedicata a Tarquinio Merula (Busseto 1595-Cremona 1665).
Una rassegna di spettacoli non fini a se stessi, bensì studiati nel giusto connubio culturale tra sacro e profano,
con rigore filologico e grande attenzione agli aspetti più strettamente legati al territorio.
I concerti si svolgono in otto diverse sedi di spettacolo, coinvolgendo i Comuni di Busseto, Langhirano, Roccabianca, Fidenza, Lesignano e Tizzano.

L'ingresso è libero a tutti gli appuntamenti.


CALENDARIO DEI CONCERTI

Sabato 20 settembre '03, ore 17.30
BUSSETO, PALAZZO DEL MONTE DI PIETA'
SE L'AURA SPIRA
Canzoni, frottole e ricercari tra '500 e '600.
ENSEMBLE DRAMSAM

S'inizia sabato 20 settembre (ore 17,30) nella Sala del Camino del Monte di Pietà di Busseto. E' uno dei più interessanti palazzi barocchi dell'intero territorio parmense, con le inferriate della facciata "a petto d'anatra".
I documenti dicono che fu edificato alla fine del '600 e al suo interno custodisce preziosi arredi coevi tra cui un monumentale armadio-archivio e splendide argenterie. Vi si esibisce l'ENSEMBLE DRAMSAM nel concerto "Se l'aura spira. Canzoni, frottole e ricercari tra '500 e '600". Il concerto è preceduto da un'intera giornata di visite guidate, nel quadro dell'annuale "Invito a Palazzo" in cui le Banche aprono i loro edifici storici.
Ingresso libero
------------------

Sabato 27 settembre '03, ore 10.00
CASTELLO DI TORRECHIARA
VIAGGIO TRA LE CORTI PADANE
Musica per liuto al tempo del Parmigianino
ENSEMBLE L'AURA SOAVE

Sabato 27 settembre (ore 10) ci si sposta in collina, al Castello di Torrechiara. Qui l'Ensemble L'AURA SOAVE di Cremona presenta "Viaggio tra le Corti Padane". Musica per liuto al tempo del Parmigianino". Il programma della matinée prevede un recital per voce e liuto (strumento "principe" nella prima metà del '500), con autori attivi in area padana come Francesco da Milano, Vincenzo Capirola, Joanmaria da Crema, Joanambrosio Dalza, Pietro Paolo Borrono. Tra questi, particolare importanza viene data alla figura di Santino Garsi da Parma. Il concerto, preceduto da visite guidate gratuite, rientra nelle iniziative di valorizzazione previste dal Ministero Beni Culturali in occasione delle "Giornate Europee dei castelli".
Ingresso libero
------------------

Domenica 28 settembre '03, ore 18.30
CASTELLO DI ROCCABIANCA
RUGGIERO E GIROMETTA
Musiche tradizionali emiliane tra il primo Rinascimento e i giorni nostri
ENSEMBLE SALON DES MUSIQUES
In occasione delle "Giornate Europee del Patrimonio" promosse dal Ministero Beni Culturali

Domenica 28 settembre (ore 18.30) è la volta di Roccabianca. Circondata da un largo fossato e munita di doppia cinta muraria, la Rocca fu costruita a metà del '400 da Pier Maria Rossi per donarla all'amante, di cui porta il nome. Di grande pregio sono il portico affrescato con simboli araldici e la "Sala di Griselda".
Vi si esibisce l'Ensemble SALON DES MUSIQUES nel concerto "Ruggiero e Girometta. Musiche tradizionali emiliane dal primo Rinascimento ai nostri giorni".
 Lo spettacolo è incentrato sull'antichissima tradizione violinistica popolare fiorita nell'Appennino bolognese.
Caratteristica tipica di questo repertorio è la conservazione di danze e melodie di provenienza rinascimentale.
Ingresso libero
------------------

Sabato 4 ottobre '03, ore 20.30
BADIA CAVANA (LESIGNANO BAGNI)
IN DULCE JUBILO
Musica dai monasteri femminili del Medioevo (sec. XII-XV)
ENSEMBLE OKTOECHOS

Sabato 4 ottobre (ore 20.30) è la volta di Badia Cavana (Lesignano Bagni), situata su un'altura verdeggiante. Fondata nel 1111 da S. Bernardo degli Uberti, vescovo di Parma, conserva un notevole nartece e bei capitelli scolpiti. L'Ensemble OKTOECHOS di Roma, nel concerto vocale "In dulce jubilo" presenta un'importante raccolta di brani composti da donne musiciste vissute tra il XII e il XV secolo (tra cui Ildegarda di Bingen, Herras von Hohenburg, Anna von Koeln) o tratti da libri miniati di monasteri femminili del Medioevo,
come Leòn e Las Huelgas in Spagna.
Ingresso libero
------------------


Domenica 5 ottobre '03, ore 21
CATTEDRALE DI FIDENZA
O JERUSALEM, AUREA CIVITAS
Monaci, Crociati e Pellegrini nell'Europa medievale
ENSEMBLE OKTOECHOS E SCHOLA GREGORIANA DI VENEZIA

Domenica 5 ottobre (ore 21) nella Cattedrale di Fidenza, l'Ensemble OKTOECHOS e la SCHOLA GREGORIANA DI VENEZIA propongono "O Jerusalem. Monaci, pellegrini e crociati nell'Europa medievale", incentrato sui fenomeni di movimento individuale e di massa più rilevanti del medioevo: pellegrinaggio e crociata. Il concerto offre, attraverso composizioni tedesche, francesi e spagnole, un itinerario musicale che delinea le molteplici emozioni dell'uomo medievale di fronte a Gerusalemme, città che più d'ogni altra ne ha suggestionato la vita e la cultura. Il Duomo, dedicato a S. Donnino, è tappa fondamentale della Via Francigena ed ha un Museo che racchiude pezzi rarissimi.
Ingresso libero
------------------

Venerdì 31 ottobre '03, ore 21
BUSSETO, SALONE BAREZZI
CURTIO PRECIPITATO ET ALTRI CAPRICCI PER CAMERA
di Tarquinio Merula
ENSEMBLE L'AURA SOAVE, SOPRANO NURIA RIAL

Si torna a Busseto, nello storico Salone Barezzi, venerdì 31 ottobre (ore 21), per il "Curtio precipitato et altri capricci da camera", di Tarquinio Merula (il titolo s'ispira all'Elogio della follia di Erasmo da Rotterdam e in particolare alla figura di Curtio, che per acquistare fama si getta in una voragine). Nato a Busseto nel 1595, Merula fu protagonista della vita musicale cremonese del primo barocco ed ebbe una brillante carriera internazionale, ma venne fatalmente oscurato dal contemporaneo "divin Claudio" Monteverdi. La sua città natale ne affida la riscoperta all'Ensemble L'AURA SOAVE e al soprano spagnolo NURIA RIAL, una delle interpreti di musica barocca e sacra più affermate in Europa.
Ingresso libero
------------------


Martedì 25 novembre '03, ore 20.30
BUSSETO, ORATORIO DELLA SS. TRINITA'
TARQUINIO MERULA: VITA, OPERE, AMBIENTE MUSICALE
Conferenza di DIEGO CANTALUPI
Concerto di musiche sacre di T. Merula, DINO RIZZO organo, ALESSANDRA VAVASORI contralto
In occasione dell'anniversario della nascita di Tarquinio Merula

Ancora a Busseto, nell'Oratorio della SS. Trinità, martedì 25 novembre (ore 20.30) il musicologo Diego Cantalupi illustra nella conferenza "Tarquinio Merula: vita, opere, ambiente musicale" la vasta opera del compositore, che comprende tutti i diversi generi di musica vocale e strumentale allora in voga, restituendogli una posizione eminente tra gli autori italiani del primo Seicento. Segue un concerto di musiche sacre di Merula per organo e voce, con Dino Rizzo all'organo ed il contralto Alessandra Vavasori.
Ingresso libero
------------------


Sabato 20 dicembre '03, ore 17.30
TIZZANO, CHIESA PARROCCHIALE
GLORIA IN CIELO
Il Natale cantato tra Medioevo e Rinascimento
Ingresso libero
ENSEMBLE LA ROSSIGNOL
In occasione della presentazione alla cittadinanza e al pubblico
del volume sulla storia di Tizzano, edito dal Comune.

Conclude la rassegna sabato 20 dicembre (ore 17.30) nella Chiesa di Tizzano il concerto strumentale e vocale "Gloria in Cielo. Il Natale cantato tra Medioevo e Rinascimento". L'Ensemble LA ROSSIGNOL, avvalendosi di strumenti che consentono effetti e sonorità di grande suggestione (flauti, traversiere, ciaramelli, viella, chitarra latina e moresca, ud, violino rinascimentale, cornamusa, ghironda, arpa e percussioni) riporterà alla luce un vasto repertorio di brani sacri: alcune tra le pagine più belle e vive di un tempo in cui la Natività costituiva la festa più attesa, l'incontro più importante dell'intero ciclo annuale.
In occasione della presentazione alla cittadinanza e al pubblico del volume sulla storia di Tizzano,
edito dal Comune.

Per informazioni:

Ufficio Stampa 338 6310900
Amici di Verdi Busseto 0524 931117
Parma Turismi 0521 386329 NUMERO VERDE 800 392992 (lun.-ven.)

Progetto e direzione artistica: Alessandra Mordacci, con la collaborazione di Fabrizio Cassi
Ufficio Stampa: 338 6310900

 

Portale d'informazione e cultura Parmense 
http://www.NelParmense.it

Copyright © 2000-2015
NelParmense 
Tutti i diritti riservati.
Avvertenze legali Cookies & Privacy